Confindustria Teramo

Presentato il "RAPPORTO PMI 2022" curato da Confindustria e Cerved

Con guerra Ucraina e crisi energetica a rischio ripresa nel biennio 2022-23

È stato presentato il Rapporto PMI Regionale 2022  a cura di Confindustria e Cerved, che analizza gli andamenti e le prospettive delle 160mila PMI italiane, tenendo conto del conflitto russo-ucraino e della persistenza dei rincari sul mercato delle materie prime e analizzando l’esposizione delle PMI ai rischi climatici, ambientali e di transizione nelle diverse regioni.

 

Il Rapporto rappresenta una preziosa cassetta degli attrezzi di analisi e proposte per accompagnare le PMI nel percorso di ripresa, con interventi che tengono conto delle criticità congiunturali e delle caratteristiche strutturali delle PMI.

Tra le proposte,  il rinnovo della moratoria di legge per PMI, l'intervento per la patrimonializzazione e il rafforzamento della struttura finanziaria delle imprese, la leva fiscale a supporto delle emissioni obbligazionarie, il credito d’imposta per la quotazione delle PMI e lo sviluppo finanza alternativa.

Il Rapporto PMI  e disponibile al link  https://bit.ly/3Bbu97a

 

Ultime circolari
CONFINDUSTRIA
Piccola Industria
CONFINDUSTRIA
Giovani Imprenditori
 
CONTATTI

Zona Industriale Servizi - S.S. 80 Km. 86,400
Palazzo Infomobility - 64100 Sant'Atto (Teramo)

Tel. 0861 / 232417

E-mail: info@confindustriateramo.it

SEGUICI SU
Copyright © 2022 Confindustria Teramo. Tutti i diritti riservati - C.F.: 80002450676 - Condizioni e termini di utilizzo - Privacy - Cookie Policy