Nomina coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori e redazione del piano di sicurezza e coordinamento (P.S.C.)

Perché
ai sensi del D. Lgs. 81/08;
obbligo per il committente di nomina del coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori per i cantieri temporanei e mobili che, per tipologia di lavoro, rientrano nel campo di applicazione della direttiva cantieri;
obbligo di redazione della documentazione prevista per i cantieri temporanei o mobili.

Come
richiesta di informazioni al committente sulla tipologia di cantiere;
valutazione dei dati forniti dalle imprese appaltatrici sulle attività che svolgono in cantiere (P.O.S.)
sopralluoghi periodici nel cantiere oggetto dei lavori;
redazione di un report relativo alle non conformità riscontrate e indicazioni sulle azioni correttive;
tenuta di riunioni periodiche con gli appaltatori.

Vantaggi
tutelare il committente per la corretta applicazione della normativa vigente;
fornire alle imprese appaltatrici le linee guida per operare in sicurezza ed evitare infortuni in cantiere;
tutelare il committente attraverso un monitoraggio continuo delle condizioni di sicurezza applicate in cantiere.

 
Partner of