"Resto al Sud"

Dal 15 gennaio è possibile presentare le istanze online
Area: Informazioni generali - 11 gennaio 2018

A partire dalle ore 12.00 del 15 gennaio  -  esclusivamente online,  attraverso la piattaforma web di Invitalia  - sarà possibile presentare le domande di finanziamento del Bando  ”Resto al Sud”,  l’incentivo nazionale promosso dal Ministro per la Coesione territoriale ed il Mezzogiorno  al fine di sostenere  la nascita di nuove attività imprenditoriali.

Le agevolazioni sono rivolte ai giovani tra 18 e 35 anni che:
•    siano residenti in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia al momento della presentazione della domanda di finanziamento;
•    trasferiscano la residenza nelle regioni indicate dopo la comunicazione di esito positivo;
•    non abbiano un rapporto di lavoro a tempo indeterminato per tutta la durata del finanziamento;
•    non siano già titolari di altra attività di impresa in esercizio.

È  possibile  avviare attività di produzione di beni e servizi.  Sono escluse dal finanziamento le attività libero professionali e il commercio.

Ogni soggetto richiedente può ricevere un finanziamento massimo di 50 mila euro.  Nel caso in cui la richiesta arrivi da più soggetti, già costituiti o costituendi, il finanziamento massimo è pari a 200 mila euro.  I progetti imprenditoriali possono avere un programma di spesa del valore massimo di 200 mila euro.

Possono presentare richiesta di finanziamento le società, anche cooperative, le ditte individuali costituite successivamente alla data del 21 giugno 2017, o i team di persone che si costituiscono entro 60 giorni (o 120 se residenti all’estero) dopo l’esito positivo della valutazione.

Per maggiori informazioni, cliccare qui .

« Torna alla Home

 
Partner of